Acalypha coltivazione e cura

 

 

L’Acalypha e’una pianta sempreverde che comprende piu’ di 400 specie.Utilizzata spesso per interni per la particolarita’ dei fiori che sembrano lunghe code colorate ¬†anche 50 centimetri. E’una pianta dioica(esiste il maschio e la femmina) ma prevalentemente si coltivano quelle femminili.tra le varie specie troviamo :

A hispida con foglie variegate e fiori gialli

A wikesiana con foglie acuminate e ovate e screziature arancione-rosso.

 

Coltivazione

Essendo una pianta da interno si coltiva di solito in vaso,puo’essere messa fuori solo nel periodo estivo in quanto le temperature minime che sopporta sono di 15 gradi.Utilizzate terra ricca di sostanza organica e sistemate la pianta in un luogo luminoso ma lontano dai raggi solari diretti.Richiede annaffiature frequenti e se fa molto caldo nebulizzate spesso per aumentare l’umidita.

Riproduzione

Se volete riprodurre la pianta i metodi di propagazione sono la talea e la margotta (metodo che consiste nel far radicare i rami ancora attaccati alla pianta).i mesi migliori sono febbraio-marzo.

Nemici

possono essere soggette a punture di insetti e ad alcuni agenti fungini